Questo sito non utilizza cookie persistenti e raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di più leggi la Privacy policy.

Avena

L'avena è un cereale che viene coltivato e consumato prevalentemente nel Nord Europa; più adattabile del grano e dell'orzo ai rigori del clima.

È una pianta annuale, erbacea, provvista di culmi (cauli cavi) alti fino a 1 m e nodosi. Le foglie sono lineari e lanceolate.

I fiori sono raccolti in spighette, che inserite su rachille e rachide, formano pannocchie lasse. Glume e glumette coprono interamente le spighette.

Il frutto è una cariosside e contiene molti sali minerali minerali come il potassio, il calcio, il magnesio, il fosforo, il sodio, il ferro; inoltre carboidrati, grassi, vitamine e carotene.

Come alimento, l'avena ha proprietà energiche, leggermente eccitanti; stimola la tiroide. Sia gli steli sia le cariossidi hanno inoltre proprietà diuretiche e lassative.

NB: tutte le informazioni e le illustrazioni presentate in questa sezione sono tratte dal volume "Curarsi con erbe, radici, foglie e fiori" di Emanuela Borio, edito da Editrice VELAR di G. Serra.

Avena